CRITERI DI VALUTAZIONE DEI BRANI IN CONCORSO. NOMINA GIURIA TECNICA E COMITATO DELLA STAMPA LOCALE.
La giuria tecnica, nominata è composta da: due speaker radiofonici, Fabrizio Lavoro, in arte “Nikki” di Radio DeeJay e Riccardo Pandolfi di Radio Rai e tre giornalisti musicali (Jam, RockStar, SetteNote Rai, Job Milano, RioCarnival Fanzine, Music & Culture) Christian D’Antonio, Michelangelo Iossa e Carmine Aymone. La Giuria Tecnica,  sarà presieduta da Luca De Gennaro, già direttore artistico della manifestazione, che ovviamente avrà anche diritto di voto.

La Giuria Tecnica in fase di semi-finale, vale a dire il 14 Aprile durante l’esibizione al Teatro del Fuoco, valuterà i 20 brani proposti dal vivo. I criteri di selezione sono i seguenti: qualità artistica e compositiva, originalità del brano, immediatezza del messaggio, capacità interpretativa e finalità di promozione della cultura e delle tradizioni pugliesi in Italia e all’estero; La scheda sarà libera, vale a dire saranno elencati i nomi dei finalisti e per ogni finalista le voci succitate che garantiranno massima trasparenza nella valutazione dei brani e delle esibizioni live dei singoli candidati. Il 14 Aprile i 20 candidati si esibiranno dal vivo, la Giuria Tecnica valuterà le migliori esibizioni live e sceglierà 10 candidati per la serata finale; Durante la serata finale la Giuria Tecnica determinerà, sempre a suo insindacabile giudizio, la graduatoria finale di n. 3 finalisti e successivamente proclamerà n. 1 vincitore in concorso; Come previsto da bando, al 1° classificato sarà consegnato un premio in denaro (elargibile tramite bonifico bancario o assegno) di Euro 500,00 + targa di riconoscimento + cesto prodotti tipici ed un video-clip HD BRADCAST offerto e realizzato dai registi Toni La Gatta e Valerio Contessa, che realizzeranno l’intera produzione e post-produzione a proprie spese. Il videoclip sarà realizzato successivamente al music contest e saranno previste ulteriori fasi di promozione dello stesso con eventi dedicati. Al 2° e al 3° classificato andrà una targa di riconoscimento. Il PREMIO STAMPA invece consisterà in un quadro espressionista di Pierluigi Bruno, realizzato proprio per il contest. I componenti della Giuria Tecnica e del Comitato della Stampa locale hanno accettato l’incarico a titolo meramente gratuito.

CAPITANATA IN MUSICA presenta TALENT’S HELL
Regolamento del concorso “Capitanata in Musica” – ed. 2012
Integrazioni agli articoli nr. 1, nr. 2, nr. 4, nr. 5, nr. 6, nr. 18, nr. 21


SEZIONE I
REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

Art.1
Possono partecipare al Music contest CAPITANATA IN MUSICA: band e cantautori italiani residenti nella provincia di Foggia, aventi un’età compresa trai 15 e i 35 anni;
Art.1b (integrazione all’art. 1)
Il nome completo del concorso è Capitanata in Musica – Talent’s Hell, con lo slogan “il posto più caldo dove suonare la nostra musica”.
Art. 1c Qualora all’interno di una band sia prevista una parte dei componenti non superiore al 40% di musicisti over o under quota, ovvero con età superiore ad anni 35 o inferiore ad anni 15 è possibile la partecipazione della band al concorso a discrezione dell’organizzazione;

Art. 2
Il concorso si terrà nei giorni 20 e 21 Marzo 2012 presso il TEATRO DEL FUOCO di FOGGIA e ha la finalità di promuovere una politica che va a stimolare e ad accompagnare la partecipazione creativa e attiva delle tante realtà territoriali giovanili legate alla provincia di Foggia favorendone l’inserimento sociale, l’espressione del loro talento musicale e percorsi di valorizzazione professionale legati alla musica e allo spettacolo;

Art. 2b (integrazione all’art. 2)
La data del concorso potrà essere anticipata o posticipata a discrezione dell’Organizzazione previa comunicazione a mezzo stampa;

Art. 3
Gli aspiranti concorrenti non dovranno avere in essere alcun contratto discografico;

Art. 4
Il bando del concorso sarà pubblicato sul sito istituzionale della Provincia di Foggia nonché promosso a mezzo stampa e su Internet, attraverso social network e siti specializzati, a partire dal mese di Dicembre 2011 e scadrà il giorno 31 Gennaio 2012, con eventuale possibilità di proroga dei termini. La preselezione sarà effettuata dalla Giuria attraverso i mezzi telematici, nell’arco di tempo compreso tra il 31 Gennaio e il 28 Febbraio al fine di selezionare n. 20 tra artisti e gruppi concorrenti che parteciperanno alla selezione del 20 marzo 2012 e dei quali n. 10 saranno ammessi alla serata finale, del 21 marzo 2012. Tutti i concorrenti ammessi saranno informati opportunamente dall’Organizzazione e dovranno garantire la propria presenza alla manifestazione musicale
pena l’esclusione dal concorso. Il giorno 19 Marzo si terranno le prove generali, il giorno 20 Marzo le semifinali e il 21 Marzo la serata conclusiva con la proclamazione del vincitore;

Art. 4b (integrazione all’art. 4)
I termini di presentazione delle domande di partecipazione e delle due serate dedicate al concorso potranno essere prorogati a discrezione dell’Organizzazione
previa comunicazione a mezzo stampa;

Art. 5
Per accedere alla selezione è indispensabile inoltrare la domanda in carta semplice a mezzo posta ordinaria o consegnando il plico a mano non oltre il 31 Gennaio 2012 alle ore 14:00 (farà fede il timbro postale) presso l’ufficio protocollo della Provincia di Foggia – Assessorato
alle Pari Oppurtunità, Politiche Giovanili e Sport – via Telesforo, 71122 Foggia

La domanda dovrà essere compilata in carta semplice, indicando i seguenti dati: Nome e Cognome, titolo di studio ed eventuale curriculum musicale, data e luogo di nascita, indirizzo, residenza, recapito telefonico, e-mail di un rappresentante della band e riferimenti web quali sito dedicato o spazi su social network e in particolare MySpace. E’ necessario inoltre allegare una scheda tecnica e la disposizione sul palco di strumenti e componenti del gruppo nonché la liberatoria dei genitori in caso di soggetti minorenni; Unitamente alla domanda cartacea dovrà essere allegato un CD contenente n. 2 fotografie in formato jpg (risoluzione media), n. 2 brani musicali in formato wav o mp3 da presentare in concorso;

Art. 5b (integrazione all’art. 5)
I termini di scadenza per l’invio delle candidature sono prorogati alla data del 14 Febbraio 2012;

Art. 6
Ogni band dovrà avere necessariamente un sito web dedicato oppure un profilo aggiornato su MySpace sul quale caricare i brani sottoposti al giudizio della Giuria Tecnica al fine della selezione;

Art. 6b (integrazione all’art. 6)
I soggetti candidati dovranno caricare all’interno del proprio spazio MySpace alcuni video delle loro esibizioni o video-clip musicali per una valutazione artistica a 360°;

Art. 7
I brani sottoposti ad esame della giuria dovranno avere una durata massima di 5 minuti e non dovranno in nessun caso contenere messaggi pubblicitari né parole o messaggi che possano offendere il comune senso del pudore, le persone, lo Stato, le pubbliche istituzioni; La compatibilità con i sopraindicati requisiti sarà giudicata insindacabilmente dall’Organizzazione e sarà unica facoltà della stessa non accettare un brano o eliminare il candidato o il gruppo musicale, qualora il brano non consono alla natura della manifestazione venisse comunque eseguito dal vivo senza autorizzazione;

Art. 8
L’assenza dei requisiti sopra indicati comporta l’esclusione dal concorso;

Art.10
L’iscrizione al Music contest è gratuita e non ci sono limitazioni circa il genere proposto;

Art.11
E’ indice preferenziale ai fini della selezione, la proposta di brani in lingua italiana così come strumenti musicali e suoni che promuovano la cultura e le tradizioni musicali pugliesi; Sono consentite espressioni dialettali nel testo del brano in concorso con relativa traduzione in lingua italiana;

Art. 12
I concorrenti selezionati per la fase finale saranno contattati via e-mail dall’Organizzazione del concorso;

Art.13
Sono interamente a carico dei concorrenti le spese di viaggio vitto e alloggio. Non è
previsto in nessuna fase del concorso alcun compenso per i concorrenti;
Art.14
Ogni aspirante alla selezione iscrivendosi, dichiara sotto la propria responsabilità, l’originalità dei brani presentati e solleva l’organizzazione da qualsiasi controversia legata ad eventuale violazione del diritto d’autore avanzata da terzi;

Art. 15
Il tempo a disposizione per l’esibizione sul palco dei concorrenti prescelti sarà di un solo brano della durata massima di 5 minuti;

SEZIONE II
GIURIA, VOTAZIONI E PREMI

Art. 16
La Giuria Tecnica successivamente ufficializzata su determina del dirigente del settore preposta alla valutazione dei brani sarà composta da giornalisti musicali ed esperti del settore; Potrà inoltre essere istituita una giura popolare degli utenti dei social network relativi alla manifestazione;

Art.17
La pre-selezione dei brani avverrà attraverso l’ascolto degli stessi caricati sullo spazio MySpace di ogni candidato e presentato in concorso come da domanda di partecipazione;

Art. 18
I criteri di selezione per accedere al Music contest saranno i seguenti:
– qualità artistica e compositiva
– originalità del brano
– immediatezza del messaggio
– capacità interpretativa
– finalità di promozione della cultura e delle tradizioni pugliesi in Italia e all’estero;
Art. 18b (integrazione all’art. 18)
I brani eleggibili al concorso dovranno necessariamente essere nr. 2 inediti;

Art.19
La Giuria Tecnica selezionerà i candidati sulla base dell’ascolto dei brani pervenuti via posta unitamente alla domanda di partecipazione e successivamente pubblicati su MySpace a suo insindacabile giudizio, n. 20 candidati abilitati ad accedere alla fase finale della manifestazione successivamente saranno selezionati n. 10 candidati per la serata finale;

Art. 20
Durante la serata finale la Giuria Tecnica determinerà, sempre a suo insindacabile giudizio, la graduatoria finale di n. 3 finalisti e successivamente proclamerà n. 1 vincitore in concorso;

Art. 21
Al 1° classificato sarà consegnato un premio in denaro (elargibile tramite bonifico bancario o assegno) di Euro 500,00 + targa di riconoscimento + cesto prodotti tipici
Al 2° classificato = targa di riconoscimento + omaggio prodotti tipici
Al 3° classificato = targa di riconoscimento + omaggio prodotti tipici

Per tutti i partecipanti è prevista la promozione istituzionale a mezzo stampa e la visibilità sul sito ufficiale dell’Ente nonché sui social network dedicati alla manifestazione.

Art. 22
I componenti della Giuria Tecnica saranno resi tramite determina dirigenziale del dirigente del settore Pari Opportunità, Politiche Giovanili e Sport entro il 28 Febbraio 2012;

Art. 21b (integrazione all’art. 21)
In aggiunta ai premi specificati dall’art. 21 potranno essere assegnati ulteriori riconoscimenti a discrezione dell’Organizzazione previa comunicazione a mezzo stampa;

SEZIONE III
DISPOSIZIONI VARIE

Art. 23
L’Organizzazione provvederà, in occasione di ogni fase della manifestazione, a contattare ciascun concorrente regolarmente iscritto, per fornire le informazioni sugli sviluppi del concorso. Per nessuna ragione sarà possibile sindacare la data di esibizione della finale, che sarà a totale discrezione dell’Organizzazione;

Art. 24
Qualora i concorrenti siano impossibilitati a presentarsi alla serata finale saranno automatica-mente esclusi dal concorso;

Art. 25
Se per qualsiasi motivo un concorrente sia impossibilitato a presentarsi alla serata finale nella formazione prevista dalla band, così come segnalata in fase di registrazione, la stessa band dovrà comunque esibirsi in formazione ridotta o sostituendo uno o più membri;

Art. 26
I partecipanti dovranno presentarsi alla serata finale in possesso di un documento di riconoscimento valido, con la propria strumentazione personale (chitarre, basso, rullante e bacchette) più eventuali accessori e aggiunte (pedaliere o altro); Eventuali strumentazioni tecniche o strumenti particolari dovranno essere concordati con l’Organizzazione;

Art. 27
Esibizione finale dal vivo: I gruppi dovranno eseguire non più 1 brano per una durata complessiva massima di esibizione (escluso il tempo per il cambio palco) di 5 minuti, salvo diverse comunicazioni dell’Organizzatore;

Art. 28
L’Organizzazione potrà decidere, a propria totale discrezione, di modificare il numero dei brani, i tempi e le date di esibizione nella finale destinata ai concorrenti vincitori o alle band vincitrici;

Art. 29
Ogni richiesta particolare o precisa esigenza tecnica andrà comunicata all’organizzazione nella fase di audizione;

Art. 30
Ogni danno arrecato alla strumentazione fornita al gruppo dovrà essere rifondato agli attuali prezzi di listino;

Art. 31
Tutte le comunicazioni e le modifiche organizzative relative alla manifestazione saranno rese note attraverso comunicati stampa, comunicazioni personali e pubblicazioni sul sito ufficiale della manifestazione nonché post sui profili Myspace, Twitter e Facebook nonché su WordPress;

Art. 32
L’Organizzazione si riserva il diritto di autorizzare le riprese televisive e radiofoniche della serata finale da emittenti televisive locali e nazionali;

Art. 33
I partecipanti rinunciano alla facoltà di richiedere qualsiasi diritto o compenso per riprese fotografiche e radiotelevisive; l’esibizione dei concorrenti e da intendersi assolutamente gratuita;

Art. 34
L’Organizzazione si riserva di escludere, in qualsiasi momento, i concorrenti che non dovessero adempiere agli obblighi stabiliti nel presente regolamento o che dovessero creare turbative alla manifestazione stessa;

Art. 35
L’Organizzazione non si assume responsabilità per eventuali disguidi tecnici imputabili a fattori esterni quali problemi telematici e/o tecnici;

Art. 36
La partecipazione al concorso comporta la totale accettazione e sottoscrizione del presente regolamento; tutti i concorrenti ammessi alla selezione, esonerano
l’Organizzazione da qualsiasi eventuale responsabilità civili e penali verso terzi, in caso di contestazione verso la paternità artistica dei brani o durante l’esibizione dal vivo;

Art. 37
L’Organizzazione declina ogni responsabilità per danni, incidenti o quant’altro si dovesse verificare prima, durante e dopo la manifestazione per fatti indipendenti dalla volontà degli organizzatori stessi.

Foggia, 30 Gennaio 2012
Redattrici della progetto: Luana Salvatore, Alessandra Saponaro

Carmine Aymone_componente_della_Giuria_Tecnica

Carmine Aymone, napoletano, classe ’70, giornalista professionista, critico musicale, press agent, scrittore, organizzatore e direttore artistico di eventi, speaker radiofonico, dj, musicista, presentatore. Attualmente collabora con il quotidiano “Il Corriere del Mezzogiorno” – “Il Corriere della Sera”, con il mensile musicale JAM e con la rivista culturale “Espresso napoletano” (per cui cura inoltre la collana discografica ‘Sound e Napoli’). E’ il direttore del free music magazine Neròk. Tra le molte testate a cui ha collaborato ricordiamo: “Il Giornale di Napoli”, “Il Giornale del Sud – Il Giornale”, “Libero”, “Cronache di Napoli – La Stampa”, “Ciao 2001”, “Cuore”..

Ha pubblicato per Guida Editore i  libri “Sound e Napoli” (con Cd allegato) e “James Senese – Je stò ccà” (Premio “Sperone d’argento 2006); per Graf Editore/SuonidelSud i Dvd + Libro “Concerto per Scampia – omaggio a Mario Musella e ai 40 anni di musica di James Senese” e “Concerto Per Scampia – Omaggio agli Showmen; per Afrakà Edizioni il libro “Osanna. Naples in the world. Storia di un Rock che compie 30 anni” con la prefazione di Peter Hammill dei Van Der Graaf Generator. Per Rai Trade-SuonidelSud ha collaborato alla realizzazione del DVD del m° Roberto De Simone “Era di Maggio – anamnesi digiacomiana”.

Ha partecipato alla realizzazione dell’ “Enciclopedia del Pop Rock napoletano” edito da Rai Eri di Renato Marengo e Michael Pergolani.

E’ autore di canzoni, di programmi radiofonici, spettacoli teatral-musicali, di monografie… Per NewMedia Press col collega e amico Michelangelo Iossa oltre ad aver pubblicato nel 2011 il celebration book “Paul McCartney a Napoli/5 giugno 1991”, e a realizzare corsi didattici sulla Storia del Rock e del Jazz,  è l’ideatore e il direttore culturale della mostra ROCK! che si svolge a Napoli nelle sale del PAN (Palazzo delle Arti): kermesse che nelle sue prima due edizioni ha totalizzato 22mila visitatori. Ha lavorato per i Deep Purple, Aerosmith, Lenny Kravitz, Bruce Springsteen Asia, Steve Hackett dei Genesis, B.B.King, Keith Emerson… sogna un giorno di collaborare con Homer Simpson.

 

 

Michelangelo_Iossa_componente_della_Giuria_Tecnica

Michelangelo Iossa (L’Aquila, 1974) _ Giornalista, press-agent e ricercatore universitario, vive e lavora a Napoli.

È tra i maggiori studiosi italiani dei Beatles ai quali ha dedicato reportage, special in tv e in radio e cinque differenti volumi, pubblicati tra il 2003 e il 2011: ‘The Beatles’ (con Roberto Caselli – Editori
Riuniti), ‘Le Canzoni dei Beatles’ (Editori Riuniti), ‘Gli Ultimi Giorni di Lennon’ (Infinito Edizioni), ‘Le Canzoni di George Harrison’ (Editori Riuniti), ‘Paul McCartney a Napoli – 5 giugno 1991’ (con Carmine Aymone –
New Media Press). Direttore responsabile di www.BeatlesNews.it <http://www.BeatlesNews.it> <http://www.BeatlesNews.it> , dagli anni ’90 ad oggi ha collaborato e collabora con numerose testate giornalistiche: Jam, RockStar, L’Isola, Live-In Magazine, Neròk, EM/ME, MovimentiProg e moltissime altre. Dal 2012 è curatore del Laboratorio ‘Linguaggi della Musica Popolare tra MTV Generation e Social Network’ presso l’Università degli Studi di Napoli  ‘Suor Orsola Benincasa’.

Christian D’Antonio_componente_della_Giuria_Tecnica

La musica e la scrittura come passioni e l’ascolto come attitudine. Così si descrive, mescolando skills professionali e caratteriali, Christian D’Antonio (Salerno, 1974) che lavora nella carta stampata dal 2000, anno in cui lascia la Campania per Milano.

Dopo essersi laureato in Scienze Politiche a Napoli, grazie all’assidua collaborazione con fanzine come Riocarnival, la più longeva duran-zine italiana, Christian si cimenta nel giornalismo e nella comunicazione multimediale lavorando brevemente ad alcuni pezzi su commissione per Jam e L’Isola Che Non c’è.

A Milano entra nella squadra dell’agenzia AGRQuotidiana e si occupa dapprima di economia e finanza (siamo nell’era del boom della new economy) e poi di spettacolo. Contemporaneamente scrive per il settimanale Mondadori TU, per cui realizza alcuni servizi di apertura per i Festival di Sanremo e Festivalbar del 2001 e 2002. Anche il mondo della moda lo chiama e D’Antonio finisce per lavorare al progetto di comunicazione dell’associazione di Confindustria Sistema Moda Italia per 3 anni.

Dopo essere diventato professionista nel 2004 la sua carriera decolla come esperto di musica anni 80. Editori Riuniti gli commissiona l’unica biografia non autorizzata sui Duran Duran attualmente stampata in Italia (Glam Pop Party), Mtv e All Music lo invitano alle trasmissioni tv sul revival del decennio dell’edonismo. Contemporaneamente alla sua dedizione al mondo economico (decine di dossier pubblicati a sua firma dal settimanale Panorama Economy tra il 2006 e 2008) si dedica alle collaborazioni musicali con testate quali Metro e Freequency, che oggi è il primo mensile musicale a venir diffuso tramite iPad.

Ha contribuito all’allestimento della mostra dei cimeli della musica Rock!2 al museo Pan di Napoli (2012).Per Riocarnival Fanzine ha recentemente intervistato Cranberries, Pino Daniele, Enrico Ruggeri, Pooh, Overtones, Selah Sue, Laura Pausini, Antonello Venditti.

Attualmente lavora nella redazione del free press milanese JobMilano, edito da Cisl Milano.

Riccardo_Pandolfi_componente_della Giuria_Tecnica

Da un trentennio è autore e conduttore di programmi radiofonici che hanno fatto la storia di Radio Rai, quando si chiamava ancora Rai stereo Uno e Stereo Rai. Ha condotto programmi quali Planet Rock, Suoni e Ultrasuoni, Hit Parade ed Effetto Notte. E’ anche Deejay e Giornalista.

NIKKI _ componente_della_Giuria_Tecnica

Fabrizio Lavoro in arte Nikki, nasce a Foggia il 7/7/1971. Nikki, che significa diario in giapponese (è stato anche un movimento letterario nipponico), nasce artisticamente come chitarrista-conduttore a Deejay Television. Nel marzo 1990, a 19 anni, inizia a lavorare a Radio Deejay con un programma di rock & roll. Nel 1994 esce “Rock Normale” (contiene L’Ultimo bicchiere), CD con il quale Nikki partecipa al Festivalbar e vince il “Disco per l’ Estate” di quell’ anno. Nei 3 anni che seguono, Nikki partecipa a vari programmi di Radio Deejay e Radio Capital e una quindicina di viaggi e contaminazioni musicali tra America, Caraibi e Europa. Collabora con Jovanotti in varie occasioni tra le quali il tour estivo del 1997 dove suona chitarra, voce e dischi prima dei concerti. Nel settembre ’98 torna a Radio Deejay con il programma “The Net”. Con suo fratello Christian conduce “Il Kiosko” (estate 1999), la base di quello che saranno le trasmissioni degli anni seguenti, più live e più chiacchierate. Nasce “Tropical Pizza” (nome di una pizzeria trovata in un remoto paesino dell’ Australia),si trasmette la sera tardi e inizia una lunga serie di jam live con le migliori band italiane e non solo. Al gruppo, si aggiunge anche il poli-strumentista Cesarone e nasce la delirante versione televisiva di “Tropical Pizza”, “Superfluido” in onda su Deejay TV nel 2001. Nella stagione 2002/03, Nikki si prende un anno di pausa – “quello che avrei fatto se mi fossi laureato” – che passa quasi interamente a New York, provando mille lavori occasionali (insegnante di italiano, cameriere e autista/traslocatore) ascoltando e suonando nuova musica.
Torna ufficialmente nel palinsesto di Radio Deejay nel Settembre 2003.

Nel novembre 2004, nei giorni della maratona Newyorkese (4h e 28” il suo tempo), installa una postazione radio in un bilocale sulla undicesima strada di Manhattan che ,”incredibile ma vero”, funziona. Inizia il periodo di Tropical Pizza, in stile radio “pirata”, da New York.

A gennaio 2006,ristabilitosi sul fuso orario di Via Massena,Tropical Pizza viene spostato nel cuore del pomeriggio,dalle 16 alle 18. Lo zoccolo duro si espande e si forma l’eclettica e trasversale comunita’ dei Tropicalisti.

Dal 2007 a oggi,come chitarrista e cantante/mc,partecipa ai primi 30 concerti del collettivo Rezophonic e appare regolarmente con la Moka, gruppo del fratello Christian,e gli Hormonauts.

Viaggia anche come selektor (Dj sarebbe troppo perchè non mixa benissimo ma la selezione non è niente male),da solo o con Dj Aladyn (che sa mixare parecchio bene).

Influenze: Ac/Dc e Rock’n’roll in generale, Soulwax e Jack Black, Kerouac e Tom Robbins, Salvatores e i fratelli Coen, Battiato e Lino Banfi.

Fonte biografia: Radio DeeJay

Luca De Gennaro_ Direttore Artistico e Presidente di Giuria

Luca de Gennaro fa il dj da quando si usavano i 45 giri “piccoli” e non esistevano i giradischi con il variatore di velocita’. Pioniere delle radio private italiane fin dagli anni ’70, negli anni ’80 ha condotto programmi musicali innovativi di Radio Rai, come “Master”, “Planet Rock” e “Weekendance”.
Dal 1996 lavora per MTV dove e’ responsabile del dipartimento “Talent & Music” per il Sud Europa.  Insegna programmazione musicale all’ Università Cattolica di Milano e tiene docenze e seminari in varie università italiane.

Scrive su Rolling Stone. Ha pubblicato 4 libri. Non ha mai abbandonato l’attivita’ di d.j. di club. Nel 2001 ha aperto il concerto italiano degli U2 allo stadio di Torino, nell’estate del 2004 e’ stato dj ufficiale del tour di Vasco Rossi suonando di fronte a piu’ di un milione di persone negli stadi d’Italia, nel 2005 ha aperto il concerto di Ligabue a Campovolo davanti a 180.000 persone e nel 2007 e’ stato il primo dj a suonare all’Arena di Verona, prima del concerto dei Negramaro.
Vive a Milano con moglie, 2 figli e il cane Billo. Pratica Yoga. Vorrebbe andare a vivere nel suo trullo in Puglia. Le sue due parole preferite sono “Rock” e “Roll”.
Dal 2007 conduce “Whatever” su Radio Capital, dove nell’estate del 2011 ha condotto anche “Capital Singles’ Club”, programma dedicato proprio ai dischi 45 giri da cui tutto e’ cominciato. Conduce su Radio Capital: WhateverCapital Singles Club

 

Fonte Biografia: Radio Capital

 

 

Comunicati n. 2484  del 04/04/2012

n. 2484 – Music contest “Talent’s hell – Capitanata in musica”, mercoledì 11 aprile a Palazzo Dogana conferenza stampa di presentazione della giuria tecnica e dei candidati ammessi al concorso musicale organizzato dalla Provincia di Foggia

Si terrà mercoledì 11 aprile, alle 11.00 nella Sala Giunta di Palazzo Dogana, la conferenza stampa di presentazione della giuria tecnica e dei candidati ammessi al music contest “Talent’s hell – Capitanata in musica”. L’evento, organizzato dall’assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Foggia, nasce come il primo tentativo sul territorio provinciale di dare respiro e valorizzazione ai giovani talenti musicali. «Un evento – sottolinea l’assessore alle Politiche Giovanili, Rocco Ruo – che si presenta come una straordinaria opportunità per i tanti ragazzi che fanno musica nella nostra provincia. Attraverso questo concorso, infatti, essi potranno mettere in mostra le loro qualità e le loro capacità artistiche ed essere osservati e giudicati da una giuria composta da alcuni tra i più importanti esperti di musica a livello nazionale. Un’occasione da non perdere – evidenzia Ruo – alla quale l’Amministrazione provinciale ha voluto dar vita per dimostrare che l’investim!
ento sulle risorse artistiche della Capitanata non è uno slogan retorico ma un obiettivo politico ed amministrativo concreto».
La giuria tecnica, che sceglierà tra i finalisti i concorrenti candidati ai primi 3 premi in gara, sarà infatti presieduta dal Direttore Artistico della manifestazione, Luca De Gennaro (Dj e speaker di “Radio Capital”, figura di spicco nel panorama musicale italiano) e sarà composta da due speaker radiofonici: Nikki di Radio DeeJay e Riccardo Pandolfi di Stereo Rai insieme a tre giornalisti professionisti esperti in critica musicale e comunicazione: Christian D´Antonio (Freequency, Job Milano, RioCarnival Fanzine, Music & Culture), Michelangelo Iossa (Jam, RockStar, Live-In Magazine) e Carmine Aymone (Il Corriere del Mezzogiorno, Il Corriere della Sera, JAM). È previsto inoltre il “Premio Stampa” che sarà assegnato dal Comitato della Stampa locale, un team costituito dai direttori artistici e dai giornalisti di alcune emittenti radiofoniche e televisive locali, della stampa e delle web-tv di Capitanata, che decreteranno un vincitore unico, con l’espressione di voto a tutela !
di una maggiore vicinanza con il territorio.
I 20 candidati selezionati per accedere alla fase finale del concorso – che gode della sponsorizzazione di Radio Master – sono i seguenti: Dama Delizia; Ruah; Malanima; NuovaAlchimia; Superlativo ; Shoe’s killing worm; Lamatracatroppa; Tavola28; Michele Mannaro; Il Giunto di Cardano; Pasquale Lauriola Bluesman; William b; Wild legacy; Psilocibe; Garganstreet band; Hot Rod; Gli M; de Puglia Madre; Emanuele Pacca.

Si ricorda che la prima edizione del music contest è rivolta a band e cantautori residenti in provincia di Foggia, di età compresa trai 15 e 35 anni. Il concorso si terrà nei giorni 14 e 15 Aprile 2012 presso il Teatro del Fuoco di Foggia. Il regolamento completo del contest e ulteriori comunicazioni tecniche potranno essere reperite sui seguenti link: FaceBook: CAPITANATA IN MUSICA – Twitter: twitter.com/capit_in_musica – Myspace: myspace.com/capitanatainmusica – WordPress: capitanatainmusica.wordpress.com.

Paolo Ruotolo

Sono prorogati al 28 Febbraio p.v. i termini per la presentazione delle candidature al music contest “TALENT’S HELL – CAPITANATA IN MUSICA” promosso dalla Provincia di Foggia, che si terrà presso il Teatro del Fuoco nel mese di Aprile.

L’assessore Rocco Ruo ha ritenuto di dover ulteriormente prorogare i termini di scadenza del bando, per ovviare al disagio nelle spedizioni causato dal maltempo della scorsa settimana: “Abbiamo accolto le richieste di alcuni ragazzi del Gargano e del Subappennino – commenta l’assessore Ruo – che hanno chiesto di poter anticipare via e-mail la propria candidatura, avendo avuto difficoltà a recarsi in posta in questi giorni e la settimana passata, a causa delle abbondanti nevicate che hanno coinvolto la nostra provincia. Mi è sembrato un gesto cortese prorogare quindi i termini a fine Febbraio, così da dare la possibilità a tutti di poter partecipare”.

Dopo la nomina di Luca De Gennaro quale art director della manifestazione, sono arrivati all’organizzazione numerosi messaggi attraverso internet e i social networks anche da parte di band, che risiedono fuori dalla regione Puglia, intenzionate a partecipare al concorso. “Un po’ ce lo aspettavamo – commenta Ruo – dato il nome di prestigio del direttore artistico e la curiosità suscitata intorno alla Giuria, che comprenderà giornalisti musicali e speaker radiofonici italiani. Però abbiamo scelto di riservare questo concorso ai giovani della provincia di Foggia, affinché possa emergere il loro di talento e quindi possano sentirsi in prima persona ‘i protagonisti della musica’ in Capitanata”. Come annunciato, il primo premio comprenderà un riconoscimento economico in denaro del valore di 500,00 Euro e la realizzazione di un “video-clip musicale” broadcast realizzato in HD girato interamente in Capitanata. “Una ulteriore promozione del nostro territorio attraverso altre forme d’arte, dalla Musica alle Arti Visive” Conclude Ruo. I termini per la scadenza del bando di Talent’s Hell – Capitanata in Musica sono dunque prorogati dunque alle ore 14:00 del 28 febbraio p.v.

Tutti gli aggiornamenti in tempo reale sul blog e sui social network dedicati alla manifestazione FaceBook: CAPITANATA IN MUSICA – Twitter: twitter.com/capit_in_musica – Myspace: myspace.com/capitanatainmusica – WordPress: capitanatainmusica.wordpress.com

Luana Salvatore

Sarà Luca De Gennaro, Dj e speaker di “Radio Capital” nonché figura di spicco nel panorama musicale italiano, il direttore artistico di “TALENT’S HELL – Capitanata in Musica”. C’è tempo, invece, sino al 14 febbraio invece per iscriversi al “music contest”. I termini sono stati infatti prorogati per consentire la presentazione delle candidature dei brani, che dovranno essere necessariamente 2 inediti. Affrettatevi: vi aspettiamo numerosi! riprendiamoci la Musica in città e in provincia!🙂

Leggi il comunicato sul sito istituzionale: http://www.provincia.foggia.it/comunicati_long.php?long=7324